Ricostruzione virtuale di Pavia nel XVI secolo / Virtual reconstruction of Pavia in the 16th century

video e ricostruzioni 3D realizzate dagli studenti del corso di "Computer Vision" della laurea magistrale in Computer Engineering dell'Università di Pavia e dai tesisti del Computer Vision & Multimedia Lab (CVML)


È in fase di stampa il volume bilingue (italiano e inglese) sulla "Ricostruzione virtuale di Pavia nel XVI secolo / Virtual reconstruction of Pavia in the 16th century", che illustra i progetti degli studenti del corso di "Computer Vision". Accanto ad una cinquantina di edifici salienti (civili e religiosi), riprodotti in dettaglio, sono state modellate persone di diversi ceti sociali per popolare la città ed è stata creata una 'piattaforma' in grado di supportare applicazioni multimediali innovative e di sicuro impatto nella promozione della storia di Pavia e delle sue ricchezze.


A completamento dell'attività, verranno resi pubblici i filmati di nove percorsi di visita virtuale della Pavia rinascimentale.

Ecco il primo, un percorso di ripresa in volo virtuale sulla città di Pavia in epoca rinascimentale.



Il video del percorso numero 9, partendo dal punto di vista dell’affresco presente nella chiesa di San Teodoro (Veduta di Pavia del 1522, attribuita a Bernardino Lanzani, nella prima campata della navata sinistra della chiesa) - circa 150 metri d’altezza, 500 metri a sud - compie un giro di 360° attorno alla città, mantenendosi sempre alla stessa distanza dalle mura spagnole.
Gli altri percorsi, numerati da 1 a 7, si riferiranno invece a rioni del 1550 ricostruiti in 3D, mentre il percorso numero 8 (Collegio Borromeo, chiesa di Canepanova e Collegio Ghislieri) si riferirà alle costruzioni realizzate successivamente, nella seconda metà del ‘500.
Oltre a Pavia intra-mura sono stati abbozzati i sobborghi con le rispettive chiese (come San Lanfranco, il complesso di San Salvatore, ecc.) e alcuni edifici salienti (ad esempio il Castello di Mirabello).




Virginio Cantoni è curatore - insieme a Dimitar Karastoyanov, Mauro Mosconi e Alessandra Setti - del volume, pubblicato da Pavia University Press:

Pavia, la battaglia, il futuro
1525 - 2015. Niente fu come prima. CVML e SMARTLab alla Mostra


che illustra le applicazioni realizzate per la mostra tenutasi presso il Castello Visconteo di Pavia nel 2015, con l'intento di proporre un percorso espositivo nel quale arte, scienza e tecnologia si incontrano.


Link alla scheda catalogo del libro, liberamente scaricabile in versione PDF: [qui]